Crea sito
   
     
 Home Page   Pittori Lombardi  Pittori Veneziani   Pittori Emiliani  Pittori toscani  
 
 Pittori romani  Pittori Napoletani  Pittori Piemontesi    Pittori Liguri    Pittori Siciliani    
 
                                                     Faruffini Federico  
      
 
    Faruffini Federico (nato a Sesto S. Giovanni, Milano il 6 febbraio 1831 e morto
   a Perugia il 16 dicembre 1869) studiò legge; stava per laurearsi a Pavia, quando
   la vocazione artisitica lo trascinò alla scuola civica di pittura diretta da Giacomo
   Trecourt.
   Qui ebbe come compagno il Cremona col quale passò alle accademia di Milano e
   Venezia.
   La sua prima Esposizione di Brera fu nel 1854 dove espose 4 quadri:
                    - "Gli scolari dell' Alciato";
                    - "L' annunciazione";
                    - " Sordello e Cunizza";
                    - " Nicolò Machiavelli e Cesare Borgia"; ed infine
                    - "Il Coro della Certosa di Pavia".
    

       Gli scolari dell' Alciati
            
      
Gli scolari dell' Alciati - (Milano, Esposizione permante)

    L' anno dopo ne espose altri 6 fra i quali ricordiamo "Il sacrificio al Nilo"
    (Galleria  Nazionale di Roma).
    Scontento della critica e più ancora della indifferenza del pubblico decise di
    cercare fortuna all' estero, così nel 1867, al Salone di Parigi, col Borgia, ebbe
    il primato con  la "Morte di Ernesto Cairoli" ottenendo una medaglia d'oro di
    1° classe.
    Nonostante tutto non fece fortuna , cominciò di nuovo a viaggiare (in Grecia e a
    risiedere a Roma). Soffrì la miseria e la fame; così decise di cambiar mestiere e
    aprire uno studio di fotografia a Perugia.
    Nel 1869, troncava con il veleno la sua vita, diventatagli  insopportabile.
          
       Sacrificio al Nilo


                                Sacrificio al Nilo

 
    
 

  
                                        
     

 
   
   
 
 
 
      Spots